ONDE D'URTO

Nel nostro Centro è presente una moderna apparecchiatura per le onde d’urto extracorporee per il trattamento delle patologie muscolo-scheletriche.

Questo apparecchio utilizza onde meccaniche dotate di una particolare frequenza e forma d’onda, che vengono dirette ad alta energia verso un preciso punto anatomico attraverso la cute del paziente. Esse sono generate da una sonda che è applicata esternamente sulla pelle da un Medico Ortopedico specialista che ne controlla la sede, l’intensità e la durata. Il trattamento non è doloroso, con gli apparecchi moderni oggi in uso, e ciascuna seduta dura pochi minuti: un ciclo può richiedere tre sedute o più.

L’ effetto delle onde d’urto extracorporee risiede innanzitutto nella frammentazione e granulazione delle calcificazioni presenti nei tessuti in molte patologie distrofiche e infiammatorie croniche, come la periartrite, la spina calcaneare, ecc... Ma la loro azione non si limita a questo effetto semplicemente meccanico, come avviene per le onde d’urto impiegate per la frantumazione dei calcoli renali.

Si è visto infatti che le onde d’urto agiscono direttamente sul metabolismo dei tessuti colpiti determinando uno stimolo biologico alla loro ristrutturazione e inducendo la produzione di sostanze endogene rigeneranti e antidolorifiche. In questo modo, esse aiutano la guarigione delle condizioni patologiche che hanno determinato l’accumulo di sostanze calcifiche nel corso del tempo.

La terapia con le onde d’urto extracorporee fornisce i migliori risultati nelle condizioni flogistiche, distrofiche o traumatiche croniche: tendiniti e tendinosi, calcificate o non, come la periartrite della spalla, l’epicondilite del gomito, la spina calcaneare. Anche gli esiti, le cicatrici e le fibrosi post-traumatiche di muscoli e tendini ne traggono grande giovamento. Questo trattamento risulta attivo anche in molte situazioni infiammatorie acute o sub-acute: distrazioni, ematomi, flogosi di muscoli, tendini e articolazioni. La scelta delle modalità e della durata della terapia spetta comunque sempre allo specialista Ortopedico che esegue personalmente il trattamento.
Sistema Sanitario Regione Lombarda